CHI É “TESTIMONIANZE MUSICALI” versione formale

CHI É “TESTIMONIANZE MUSICALI” versione formale

 

Testimonianze Musicali curato da Francesca Bernardi, raccoglie storie e storia dell’Antoniano di Bologna, del Piccolo Coro Mariele Ventre e dello Zecchino d’Oro, tra passato e presente, per una conoscenza e valorizzazione reciproca. Storie, interviste, canzoni, arte, cultura e molto altro di un’entità bolognese da conoscere e approfondire.

L’Antoniano è un istituzione che si occupa di solidarietà, formazione, attività culturali e centro di produzione, creata dai Frati Francescani (Padre Ernesto Caroli, padre Berardo Rossi, padre Gabriele Adani e padre Benedetto Dalmastri) del convento di S. Antonio a Bologna. Dal 2016 il direttore è frate Giampaolo Cavalli. Il nome Antoniano deriva dal convento di Sant’Antonio che sorge in Via Guido Guinizelli a Bologna, adiacente alla chiesa dedicata al gran santo di Padova, dal quale dipendono i frati dell’ordine dei francescani. La realizzazione della prima sede risale al 1954 con un primo ampliamento nel 1964 e un secondo nel 1980. Dal 2006 l’Antoniano è stato riconosciuto come ONLUS per le sue attività di beneficenza e di assistenza sociale e sanitaria.

Il Piccolo Coro Mariele Ventre dell’Antoniano è una formazione corale di bambini dai tre ai dodici anni aperta gratuitamente a tutti gli abitanti del circondario bolognese, con sede presso l’Antoniano di Bologna in Via Guinizelli, 3. Fondato da Padre Berardo e Mariele Ventre, diretto da Mariele Ventre fino al 1995 (anno della sua scomparsa) e in seguito ad oggi da Sabrina Simoni. Nel 1961 ha affiancato i solisti che cantavano le canzoni dello Zecchino d’Oro e nel 1963 è nato come coro stabile con un gruppo di cinque bambini. Toccò a Cino Tortorella intuirne le possibilità televisive per la manifestazione dello Zecchino d’Oro. Il repertorio si è ampliato dalle canzoni dello Zecchino d’Oro ad un’intensa e svariata attività discografica, concertistica e televisiva. Dal 16 dicembre 1995, in suo onore, il coro è stato ribattezzato come Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano. Dal 2003 è ambasciatore Unicef e portavoce del riconoscimento Unesco dello Zecchino d’Oro tra i Patrimoni per una cultura di pace dal 2008.
Lo Zecchino d’Oro è una manifestazione dedicata alla canzone per bambini, organizzata dall’Antoniano e trasmessa in televisione. Nasce a Milano nel 1959 a Milano al Salone del Bambino grazie all’ideazione di Cino Tortorella, conosciuto come Mago Zurlì. Nella prima edizione viene celebrata la favola di Pinocchio fino a far rinascere l’albero degli zecchini d’oro, da cui deriva il nome dello spettacolo. Dal 1961 lo Zecchino d’oro si trasferisce all’Antoniano di Bologna e nel 1963 nasce il “Piccolo Coro dell’Antoniano” che accompagna le dodici canzoni in gara, interpretate dai solisti selezionati durante l’anno. Le canzoni concorrono per vari premi destinati agli autori e compositori e non ai bambini interpreti. Il premio dello Zecchino d’Oro viene assegnato al termine della giornata finale da una giuria composta esclusivamente da bambini. Dal 2008 lo Zecchino d’Oro è patrimonio UNESCO (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura).

No comments yet. Be the first one to leave a thought.
Leave a comment

Leave a Comment